DOVE SIAMO

Uttarakhand Rishikesh

Rishikesh è il luogo ideale per tutti coloro che vogliono raggiungere la Pace della Mente e congiungersi alla potente sfera Spirituale.

Gli indù la considerano uno dei luoghi più sacri dell’India, dove meditare porta alla salvezza, dove si percepisce l’energia che scaturisce da questa terra antica, e quest’atmosfera pervade tutta la città.
Questa piccola città situata lungo il sacro fiume Gange nel nord dell’India è conosciuta come “la porta per l’Himalaya”, sorge infatti ai piedi di queste suggestive cime innevate che la cingono su tre lati, nello stato dell’Uttarakhand, la cui capitale è Dehradun.

ETIMOLOGIA

Rishikesh proviene dalla parola sanscrita “Hrisikesa”. E’ uno dei nomi di Vishnu che significa “Signore dei sensi”. La radice della parola si compone unendo Hrishik e ish. Hrishik vuol dire Sensi e ish maestro o Signore. Da qui Signore dei sensi o Signore Vishnu.

Il luogo prese questo nome dopo che il Signore Vishnu apparve come Signore Hrishikesh, a seguito della sua tapasya (austerità), a “Raibhya Rishi”, un saggio il cui eremo era situato sulle rive del Gange, vicino Rishikesh.

Negli Skanda Purana, questa zona è conosciuta come “Kubjamrak”, il Signore Vishnu che apparve sotto un albero di mando.

Un’altra leggenda racconta che un feroce fuoco divampò in quest’area. Il Signore Shankar si arrabbiò con il Dio Agni (Dio del Fuoco) e lo maledisse, e poi lo inviò a Rishikesh per espiare i suoi peccati.
Per questo è chiamata anche Agni Tirth, il luogo santo per la penitenza del Signore Agni o Dio del Fuoco.

Il tempio di Neelakanta Maha Deva (o tempio di Neelkanth Mahadev), situato su un monte a 28 km da Rishikesh, è un popolare luogo di pellegrinaggio, insieme a “Vasishtha Guha” (Grotta del saggio Vasishta) a 21 Km da Rishikesh.

STORIA

Rishikesh fa parte del leggendario “Kedarkhand” (oggi Garhwal).

I racconti sostengono che il Signore Rama fece penitenza qui per aver ucciso Ravana, il re demone di Lanka e Lakshmana; il fratello piu’ giovane di Rama attraversò il fiume Ganga su un ponte di corda di juta, proprio dove ora si trova il presente “Lakshman Jhula”, Ponte di Lakshman.
Nel 1889 il ponte di juta venne sostituito da uno sospeso in corda di ferro, ma nel 1924 delle inondazioni lo spazzarono via e fu costruito l’attuale ponte più resistente.

Il sacro fiume Ganga nasce sulle pendici dell’Himalaya dal monte Shivalik (2400 m) e ancora giovane attraversa Rishikesh procedendo lento,per poi continuare a scorrere lungo le pianure del nord dell’India.

Numerosi templi, antichi e nuovi, sorgono lungo le rive del Ganga a Rishikesh e il Bharat Mandir ne èil più antico, noto come il cuore pulsante della città.

GEOGRAFIA

La diga di Tehri si trova a soli 80 Km sull’erta strada per Gangotri, la città più famosa per il pellegrinaggio indiano (3100 m di altezza).

 

DEMOGRAFIA

Secondo il censimento del 2001 Rishikesh aveva una popolazione di 59.671 abitanti. I maschi costituivano il 56% della popolazione e le femmine il 44%, ed aveva un tasso di analfabetizzazione media dell’85%, superiore alla media nazionale che era del 59,5%.

Secondo i dati provvisori del censimento 2011 Rishikesh aveva una popolazione di 102.138 abitanti, di cui 54.466 maschi e 47.672 femmine. Il tasso di analfabetizzazione era l’86,86% rispetto alla media nazionale del 74,04%. L’alfabetizzazione per i maschi è il 90% e per le femmine è il 78%.

A Rishikesh la cultura Garhwali è prevalente in città e nei dintorni. Il garhwali e l’hindi sono le lingue più parlate.

SCUOLA

Le più importanti scuole di Rishikesh sono: DRS Edify Kids, Shemford Futuristic School, Omkarananda Saraswati Nilayam – (Muni-ke-reti), DSB School International Public School, Gururam Rai Public School, Maa Anand Mayee Memorial School, Satyanarayan, Modern School, Shri Bharat Mandir Public School, Jhanda Chowk.

 

CENTRI YOGA

Rishikesh Hrushikesh Behera, soprannominata “la capitale mondiale dello yoga”, conta numerosi centri di yoga che attraggono centinaia di migliaia di persone ogni anno da ogni dove.
Si ritiene infatti che meditare a Rishikesh avvicini al raggiungimento della Moksha (la liberazione dal ciclo della morte e della rinascita).

A Rishikesh si trova anche il Kailash Ashram Brahmavidyapeetham, un istituto nato 120 anni fa che si dedica a preservare e promuovere i tradizionali studi sul Vedanta. Personalita’ di spicco come Swami Vivekananda, Swami Rama Tirtha e Swami Shivananda hanno studiato in questa istituzione.

Nel febbraio del 1968 i Beatles giunsero in quest’angolo dell’India per studiare meditazione trascendentale nell’ashram di Maharishi Mahesh Yogi, oggi abbandonato, ma che con le sue forme tondeggianti ormai fagocitate dalla giungla rappresenta una delle attrazioni di Rishikesh.
John Lennon registrò la canzone dal titolo “The happy Rishikesh Song”. I Beatles composero allincirca 48 canzoni durante il loro soggiorno presso l’ashram del Maharishi, molte delle quali sono inserite nel “White Album”. 

L’ex palazzo reale del Maharaja di Tehri Garhwal, vicino Narendra nagar, oggi ospita l’esclusivo “Ananda-In the Himalay”, un lussuoso centro termale e ritiro yoga.

 

SPORT E AVVENTURA

Rishikesh, oltre ad essere un importante punto di partenza per escursioni e trekking, è famoso per essere il posto migliore in India per praticare il rafting sulle rapide o acque bianche, e sta divenendo sempre più popolare  anche fra gli appassionati di parapendio, che provengono non solo dall’India, ma da tutto il mondo.
Recentemente è stato introdotto anche il bungee jumping e Rishikesh ne è il primo ed unico sito attrezzato in tutta l’India.

 

COME RAGGIUNGERE RISHIKESH

IN AUTOBUS: Una opzione poco costosa per raggiungere Rishikesh da Delhi è in autobus. Il costo medio del viaggio si aggira sulle 250-350 rupie, mentre con aria condizionata sulle 300-500 rupie. La durata del tragitto è di 6 ore.

IN TRENO: Da Delhi, sempre con 6 ore di viaggio in treno, è invece possibile raggiungere Haridwar. Poi per Rishikesh si prende un autobus (20 rupie – 45 minuti) o un comune risciò ( 20-25 rupie per un viaggio di 40 minuti) o anche un taxi (30 minuti).

Ci sono molti treni che percorrono la tratta Delhi-Haridwar, i migliori sono: Shatabadi Express, Jan Shatabdi, AC Special Express e Mussoorie Express.
Per visionare gli orari e le esatte tariffe dei treni visitare il sito: www.indianrail.gov

IN AEREO: L’aereoporto più vicino a Rishikesh  è il Jolly Grant (21 Km) che gestisce 3 voli al giorno per Delhi.

 

MUOVERSI A RISHIKESH

Gli auto-risciò sono un grande aiuto per il trasferimento dalle stazioni degli autobus/treno ai due ponti sul Gange nel centro città.

Una goccia dopo l’altra crea l’oceano.